Standard

Jean Prouvé, 1934/1950

Le gambe posteriori sono gli elementi maggiormente sollecitati di una sedia, in quanto sostengono la parte superiore della persona seduta. L'ingegnere e designer Jean Prouvé illustrò questo semplice concetto nel design tipico della Standard Chair: se il tubolare di acciaio è sufficiente per le gambe anteriori, che sostengono un peso relativamente leggero, le gambe posteriori sono realizzate con voluminose sezioni cave, che trasferiscono le sollecitazioni primarie sul pavimento.
Standard è disponibile con seduta e schienale in legno o come modello Standard SP in plastica ASA. C'è poi la seduta interamente in legno Chaise Tout Bois, dal design molto simile a quello della Standard Chair. Durante la seconda guerra mondiale, Jean Prouvé rispose alla scarsità di metallo con una versione realizzata interamente in impiallacciato e legno massiccio.
Fonds Perret. CNAM/SIAF/CAPA/Archives d'architecture du XXe siècle/Auguste Perret/UFSE/SAIF/2020
Prodotti della famiglia
Questo prodotto è stato progettato da
Jean Prouvé
Jean Prouvé, da sempre consideratosi come un ingegnere del design, è stato anche designer e realizzatore di prodotti di propria ideazione. La sua esclusiva gamma di progetti comprende apribuste, accessori per porte e finestre, lampade e mobili e perfino case prefabbricate e sistemi edili modulari; in sostanza, qualsiasi cosa che possa essere progettata e fabbricata tramite produzione industriale.